';
Pulsantiera di navigazione Home Page
Pagina Facebook Pagina Linkedin Canale Youtube Versione italiana
Notizie
Notizie legali

INFORMATION TECHNOLOGY

Smart working senza accordo individuale prorogato fino al 31 Marzo 2022.

ll Consiglio dei Ministri ha deciso di prorogare lo stato d'emergenza correlato all'emergenza pandemica dovuto al COVID-19 fino al 31 marzo del 2022.

La stato d'emergenza, che nel complesso non può avere una durata superiore ai 24 mesi consecutivi, ha sostanzialmente due effetti: permette alla Protezione Civile di agire in deroga ad alcune normative, come per esempio quelle che regolano gli apparti pubblici, e permette al Governo di intervenire su determinate tematiche tramite DPCM.

Questo significa che fino alla data precedentemente indicata continueranno ad essere valide anche le regole stabilite per lo smart working durante il primo periodo di lockdown, per adottare questa modalità continuerà ad essere sufficiente un accordo tra dipendenti e datori di lavoro e non verrà richiesto di formulare comunicazioni specifiche.

(Fonte: sito web MRWIT - Autore e Titolare dei diritti: Claudio Garau).
Stampa la pagina